Richard Verreau,Tenore

Richard Verrau Tenore

Richard Verreau, Tenore

Nato: 1 Gennaio 1926 – Château-Richer, Québec, Canada

Morto: 7 Luglio 2005 – Québec, Canada

Biografia

Ha  iniziato a cantare da bambino nel coro della chiesa. Ha studiato presso l’ Università Laval con Émile Larochelle. Nel 1949, usufruendo di una borsa di studio del governo del Quebec, si recò a Parigi dove ha studiato con Raoul Jobin . Ha fatto il suo debutto al all’Opéra de Lyon nel 1951, dove ha cantato i ruoli da tenore  in Lakmé , Manon , Mireille , e I pescatori di perle .

In Europa, Verreau si è esibito in Belgio, Italia, Austria, e persino Russia (allora URSS). Ha fatto il suo debutto al Royal Opera House di Londra, come il Duca in Rigoletto , nel 1957, altri ruoli : Alfredo nella  Traviata , Rodolfo in  Bohème , Pinkerton in Madama Butterfly .

Tornato in America del Nord, è apparso regolarmente con l’Opera Guild di Montréal e del Théâtre lyrique de Nouvelle-France. Ha fatto il suo debutto al New York City Opera nel 1956, come Wilhelm Meister in Mignon , seguito dal suo debutto al Metropolitan Opera come Faust (opera) , nel 1963. E ‘apparso al San Francisco Opera , come Roméo in Roméo et Juliette .

Si è anche esibito come solista con la Montreal Symphony Orchestra e la New York Philharmonic Orchestra .

Verreau è stato elogiato per la qualità della sua voce vellutata, e il suo tono caldo, purtroppo, un intervento chirurgico alla gola senza successo ha concluso la sua carriera nel 1977.

Nel 1998, è stato nominato ufficiale del Ordine del Canada e nel 2000 dell’Ordine Nazionale del Quebec .

La voce vellutata di Richard Verreau ebbe profonda ammirazione da parte del pubblico. Coloro che lo ascoltavano in concerto rimanevano ammirati per le sue frasi espressive, la sua dizione impeccabile, che gli ha permesso di dare a ogni parola il suo senso. Le sue interpretazioni, ora incise su CD, rimarranno un riferimento per molti anni. E ‘necessario sottolineare che cosa Igor Markevitch e Wilfrid Pelletier hanno detto di lui. Il primo lo qualifica come dei “più grandi tenori del francese” e il secondo come “la più bella voce del secolo”. Di fronte a queste lodi, Verreau risponde bene con umiltà che per la bellezza della voce, il cantante non ha nulla da fare, è un dono del cielo, come la salute o la forza fisica per un atleta. Egli esprime una grande ammirazione per i tenori del tempo. Tuttavia dichiarava la sua speciale ammirazione e il suo riconoscimento per Beniamino Gigli. Al momento di un corso in Italia, dopo aver interpretato un’aria, il suo mentore è rimasto muto e pensieroso un momento mentre Verreau attendeva i suoi commenti. Lasciando il suo mutismo, Gigli disse semplicemente: “Mi sarebbe piaciuto avere la tua voce alla tua età”.

—————————————————————————

ASCOLTI

Per fortuna grazie a youtube e alla preziosa opera di ricerca degli appassionati è possibile ascoltare questo grande e forse poco noto cantante.

Nature immense

https://www.youtube.com/watch?v=3zGcIOM7jTs

E lucean le stelle

https://www.youtube.com/watch?v=GUU4juX5R7A

Una Furtiva lagrima

https://www.youtube.com/watch?v=Jx1-ClUDcvc

Salut demore

https://www.youtube.com/watch?v=IKAj_sW-QNs

Massenet A fuyez douce image

https://www.youtube.com/watch?v=xxr3BZ9WN6s

Carmen La fleur

https://www.youtube.com/watch?v=ANIvlyukd6o

Che gelida manina

https://www.youtube.com/watch?v=r570Keig_nE

E lucean le stelle

https://www.youtube.com/watch?v=GUU4juX5R7A

M’apparì tutto amor

https://www.youtube.com/watch?v=F5YQa7BL948

Rossini La danza

https://www.youtube.com/watch?v=PRDobSD38Z0

Canzoni antologia

https://www.youtube.com/watch?v=C-qvRe7ZF94

Minuit chrétiens

https://www.youtube.com/watch?v=k1qAQs0O71g

Plasir d’amour

https://www.youtube.com/watch?v=WQ5i4HtDzvo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

captcha

Please enter the CAPTCHA text